Villa Simeom ospita RIGENERA, un progetto sperimentale promosso e condotto insieme all’ Associazione RIGENERA Aps, che consiste nella coltivazione di circa 1300 mq di orto e frutteto sinergici, realizzati a scopo prevalentemente divulgativo e didattico, coltivati seguendo il modello di agricoltura rigenerativa, ovvero seguendo tecniche utili a rigenerare la fertilità del terreno, imitando i processi naturali, applicando principi agroforestali, di agricoltura sinergica e di permacultura, coltivando così senza uso di fertilizzanti, di pesticidi o diserbanti chimici.

Il progetto è finalizzato alla produzione di alimenti sani e naturali e alla divulgazione di un nuovo modello di agricoltura per il recupero ambientale e per la promozione di uno sviluppo socio-economico rurale sostenibile, sano ed equilibrato.

Il tutto verrà mappato attraverso periodiche analisi chimiche del terreno e una attenta raccolta di dati per verificare, oltre al miglioramento della fertilità dei terreni stessi, anche la produttività e la conseguente possibilità di adattare modelli di questo tipo ad aziende agricole di piccole e medie dimensioni orientate al mercato con conseguente miglioramento dello stato dei terreni e, più in generale, dell’impatto ambientali delle produzioni agroalimentari.

Il progetto RIGENERA di Villa Simeom è orientato a coinvolgere scuole, istituti tecnici e Università, favorendo così la divulgazione attraverso workshop e attività didattiche in Villa.
All’interno dell’impianto sono state inserite delle arnie per la produzione del miele e per favorire l’impollinazione e la biodiversità.

La produzione di alimenti, frutta e verdura di stagione, è a disposizione degli ospiti della struttura nonché disponibile per la vendita diretta al pubblico.

Menu